Mozarts Geburtshaus

Mozarts Geburtshaus

Getreidegasse 9, A-5020 Salzburg
Route berechnen

Tel.: +43-662-84 43 13
Fax: +43-662-84 06 93
mozartmuseum@mozarteum.at

Öffnungszeiten

Täglich: 09:00 - 17:30
Juli und August: 08:30 - 19:00
Letzter Einlass: 30 Minuten vor Schließung

Mozart-Wohnhaus

Mozart-Wohnhaus

Makartplatz 8, A-5020 Salzburg
Route berechnen

Tel.: +43-662-874227-40
Fax: +43-662-87 42 27 83
mozartmuseum@mozarteum.at

Öffnungszeiten

Täglich: 09:00 - 17:30
Juli und August: 09:00 - 20:00
Letzter Einlass: 30 Minuten vor Schließung

Stiftung Mozarteum Salzburg

Stiftung Mozarteum Salzburg


Schwarzstr. 26, A-5020 Salzburg
Route berechnen

Großer Saal & Wiener Saal

Mag. Reinhard Haring
Vermietung, Disposition
Tel. +43 (0) 662 889 40 22
E-Mail: haring@mozarteum.at

Bibliotheca Mozartiana

Dr. Armin Brinzing
Bibliotheca Mozartiana (Leitung)
Tel: +43 (0) 662 889 40 13
Fax: +43 (0) 662 889 40 50
E-Mail: brinzing@mozarteum.at

Associazione Mozart Italia/National Headquarters Rovereto

 

SETTIMANA MOZARTIANA 2016

 

ROBERTO CAPPELLO, pianoforte

Mercoledì 14 settembre ore 20.45 - Rovereto, Sala Filarmonica 
(BIGLIETTI presso le Casse Rurali del Trentino o acquisti con Carta di Credito sul sito www.primoallaprima.it o alla Cassa del Concerto) 

WOLFGANG AMADEUS MOZART (1756-1791): Fantasia per pianoforte in do minore KV 475

ROBERT SCHUMANN (1810-1856):  Fantasia op. 17

FRANZ SCHUBERT (1797-1828): Fantasia in Do maggiore per pianoforte, op. 15, D. 760

 

BASTIEN UN BASTIANNE KV50 (Wolfgang Amadeus Mozart) 

& BATTAGLIA DI HAKODATE (Junichi Nihashi) 

Giovedì 15 settembre ore 20.45 - Rovereto Teatro Zandonai

(BIGLIETTI presso le Casse Rurali del Trentino o acquisti con Carta di Credito sul sito www.primoallaprima.it o alla Cassa del Concerto) 

 

BASTIANO E BASTIANA 

Dal 2006 il Primo Laboratorio dell’Arte Vocale (Università dell’Educazione di Hokkaido) organizza un workshop dell’opera lirica con il M° Masayoshi Kuriyama, uno dei registi più rappresentativi del Giappone. Nel corso di questi dieci anni, più di un centinaio di partecipanti hanno svolto attività basate sul training necessario per i cantanti di alto livello. 

La produzione dell’opera “Bastien und Bastienne” del Primo Laboratorio di Arte Vocale dell’Università dell’Educazione di Hokkaido è stata presentata durante il  Festival dell’Opera di Sapporo nel novembre 2013 come un progetto sponsorizzato dalla Fondazione per la Cultura e le Arti di Sapporo. Questa produzione è stata preparata sotto la supervisione del Prof. Bin Ebisawa. 
Per realizzare una regia fedele all’opera originale di Mozart, le arie sono eseguite in lingua originale (tedesco), mentre i testi parlati sono stati fedelmente tradotti in lingua giapponese dal Prof. Ebisawa e parzialmente adattati dal regista (Y. Tsukada) in linguaggio letterario familiare al pubblico odierno. Il lavoro viene riproposto nell’ambito della Settimana Mozartiana 2016 con i cantanti del Laboratorio dell’Arte Vocale di Hokkaido preparati da Yashuhiro Tsukada e con la collaborazione della Mozart B&G Orchestra diretta da Alessandro Arnoldo. 

 

LA BATTAGLIA DI HAKODATE

La Guerra di Boshin, guerra civile giapponese tra i sostenitori dello shogunato e i seguaci dell’Imperatore Meiji, scoppiò nel 1868 e durò più di un anno fino alla resa di Tokugawa Yoshinobu, l’ultimo shogun. Dopo una serie di battaglie, che portarono alla resa di Edo dove risiedevano i Tokugawa, anche i signori feudali coalizzati contro l’imperatore furono sconfitti. Le ultime forze dello shogunato fuggirono nell’isola di Hokkaido, proclamando la Repubblica di Ezo con l’ammiraglio Enomoto Takeaki come Presidente. 

La madrigale-opera “Battaglia di Hakodate” si focalizza sull’amicizia nata sul finire della guerra tra due capi militari nemici e si ispira all’opera di Claudio 

Monteverdi “Il combattimento di Tancredi e Clorinda”. Kuroda, riconoscendo in Enomoto una mente colta e brillante, per molti aspetti simile alla sua, desidera conoscerlo. Così al termine dell’ultimo combattimento, i due personaggi si incontrano per negoziare la sorte del generale sconfitto. Kuroda, affascinato dalla personalità del suo nemico, gli chiede di non uccidersi e di collaborare con lui per la costruzione del nuovo moderno Giappone. In premiéré, quest’opera è stata presentata a Sapporo (Hokkaido, Giappone) nel 2015, con quattro voci recitanti e ensemble, ed è una coproduzione AMI-Rovereto, AMI-Hokkaido e Università dell'Educazione di Hokkaido 

 

OMAGGIO A MOZART - CONCERTO BOYS&GIRLS (Ingresso Gratuito) 

Venerdì 16 settembre ore 17.00 - Isera, Palazzo De Probizer 

Caterina Isaia, violoncello; Rosamaria Macaluso, pianoforte; Giulio Robol, violino

Davide Sorbello, contrabbasso; Marvi Zanoni, pianoforte

 

Programma:

LUDWIG VAN BEETHOVEN (1770-1827) Sonata per violoncello e pianoforte n. 2 in sol minore, op. 5 n. 2

HEINRICH IGNAZ BIBER (1644-1704) Sonata representativa per violino e pianoforte (Piano reduction by Marvi Zanoni)

HANS FRYBA (1899-1986) Preludio per contrabbasso solo (dalla “Suite im Alten Stil”) 

GIOVANNI BOTTESINI Rêverie per contrabbasso e pianoforte

ARMANDO FRANCESCHINI (1946) LEPORELLO e non voglio più servir

Fantasia per contrabbasso e pianoforte sulla figura di Leporello del "Don Giovanni" di Mozart

 

MONTEVERDI CELLO ORCHESTRA (Ingresso Gratuito) 

venerdì 16 settembre ore 20.45 - Folgaria, Chiesa di San Lorenzo

Anna Banas, Sofia Best, Matteo Bodini,

Marta Kotaszewska, Vincenzo Lioy, Patrycja Niezgoda, Justyna Orzechowska, Rachela Wasilewska

 

PAWEL ŁUKASZEWSKI (1968) Placido

CARLO GESUALDO DA VENOSA (1566-1613) Io tacerò, ma nel silenzio mio (Madrigali a cinque voci, Libro IV); Moro, lasso, al mio duolo (Madrigali a cinque voci, Libro VI)

ALESSIO FERRANTE (1989) The Eightfold Path

WOLFGANG AMADEUS MOZART (1756-1791) Ave Verum Corpus” (Arr. Hans Erik Deckert)

CARLO ALFREDO PIATTI (1822-1901) Rimembranze del trovatore” Op.20

HEITOR VILLA-LOBOS (1887-1959) Bachiana Brasileira no.1

 

QUINTETTO AUDIMOZART! 

venerdì 16 settembre ore 20.45 - Borgo Valsugana, Auditorium (Ingresso Gratuito) 

sabato 17 settembre ore 17.00 - Nogaredo, Palazzo Lodron € 15.00  (Soci AMI € 12.00) 

domenica 18 settembre ore 17 - Ala, Palazzo Malfatti € 15.00  (Soci AMI € 12.00) 

 

Vincitori e finalisti delle passate edizioni del concorso AudiMozart! insieme per regalarVi una serie di concerti esclusivi per la Settimana Mozartiana 2016. Gervasio Terragona Valli, clarinetto; Bianca Maria Fiorito, flauto; Kim Seulgi, oboe; Riccardo Papa, fagotto; Achille Fait, corno

 

JAQUES IBERT (1890-1962)Trois pièces breves per quintetto di fiati

WOLFGANG AMADEUS MOZART (1756-1791) Divertimento No. 1 K.Anh.229/439b per oboe, clarinetto e fagotto

GIOACCHINO ROSSINI (1792-1868) Quartetto per fiati n. 1 in Fa maggiore

WOLFGANG AMADEUS MOZART (1756-1791) Divertimento No. 2 K.Anh.229/439b per due clarinetti e corno di bassetto (originale per tre corni di bassetto)

CARL NIELSEN (1865-1931) Wind quintet op. 43

 

CONVEGNO DI STUDI MOZARTIANI - “DALLO STILE ITALIANO AL SINGSPIEL” (Ingresso Gratuito) 

sabato 17 settembre ore 9.00 - Rovereto, Sala Conferenze Cassa di Risparmio Rovereto 

Una mattinata di studi incentrati sul tema a cui quest'anno è dedicata la Settimana Mozartiana: la drammaturgia di W.A.Mozart e in particolare le influenze dello stile italiano sui Singspiel dell'autore di Salisburgo. Interverranno Giuseppe Calliari e Adriana De Feo. Relatori: Elena Biggi Parodi, Rudolph Angermüller, Giovanni Bietti, Armando Franceschini

 

TAFELMUSIK ( Ingresso pubblico 60 Euro - Soci AMI 50 Euro – Prenotazione Tel 0464 422719 – infoami@mozartitalia.org)  

sabato 17 settembre ore 20.30 - Rovereto, Ristorante Novecento 

L'atteso appuntamento con la "musica da tavola" in puro stile settecentesco: il Tafelmusik di quest'anno vedrà la partecipazione straordinaria di Ulpiana Aliaj, soprano e Enrico Marchesini, basso, e con altri cantanti ed ospiti a sorpresa accompagnati dal pianista Corrado Ruzza

e dal Quintetto Indaco

Federico Dalprà , flauto; Eleonora Trivella, oboe; Daniel Roscia, clarinetto; Marcello Conca, fagotto; Simona Carrara, corno.

 

GRAN GALA AMADEUS - Concerto con i virtuosi del progetto “Adozioni in Musica” 

domenica 18 settembre ore 20.45 - Rovereto, Teatro Zandonai 

Gran Gala finale della Settimana Mozartiana 2016. 

In concerto i virtuosi del progetto Adozioni in Musica, un progetto fortemente voluto da AMI e Fondazione Amadeus per la diffusione della cultura musicale

Nicola Losito (pianoforte); Duo Demetz - Bortoluzzi (violino e pianoforte); Trio Arizza (violino, violoncello e pianoforte); Quartetto Guadagnini (quartetto d’archi); Duo Franceschelli - Miucci (fagotto e pianoforte) & con la partecipazione straordinaria della pianista Anna Kravtchenko, testimonial del progetto, e del suo allievo Federico Ferlito. In questa occasione, grazie alla speciale collaborazione con la Fondazione Amadeus, sarà possibile sottoscrivere un abbonamento annuale alla rivista ricevendo immediatamente in omaggio un cofanetto di sei cd con le Serenate di Mozart integrali

 

il programma completo può essere trovato qui

Il programma completo della Settimana Mozartiana può essere trovato qui

 

Con i più cordiali saluti!

Il Presidente, Arnaldo Volani

Associazione Mozart Italia (sede nazionale)

Via della Terra, 48 - 38068 Rovereto

infoami@mozartitalia.org

www.mozartitalia.org

 

 

 

The Mozart Association Italy (www.mozartitalia.org) was set up in Rovereto on 12th January 1991, the bicentenary year of Mozart's death. But beyond the celebrations of the time was the desire to deepen the study of Mozart's work and the longing of a close knit circle of enthusiasts to lay a solid basis for this.

Indeed in 1987 the Mozart Festival had been founded in Rovereto, an annual series of concerts and events mostly dedicated to the great maestros from Salzburg, aimed at a vast audience of music lovers, both Italian and foreign. A number of these people felt the need to give some continuity to the meetings and to foster greater attendance and greater knowledge of Mozart's music through a suitable structure. Rovereto, perhaps not by chance, is home to a centre of this kind. In fact the town, which stands where Germanic culture meets Latin, was the first significant place where Mozart stopped on the journey to Italy which he undertook with his father in 1769. It was Christmas of that year when he held his first concert on this side of the Alps, in the rooms of the Palazzo Todeschi building. He entranced the cultured nobility of Rovereto with his genius and they immediately appreciated him, as is shown by a quantity of evidence.

Signor Bridi, a Viennese banker from Rovereto built an imaginary tomb dedicated to Mozart and the Tempietto dell'Armonia, little Temple of Harmony, in the garden of his house on the Imperial road, today Viale Trento; or the Counts Pizzini of Ala where Mozart stayed every time he came to Italy. He, in turn, repaid their hospitality giving various concerts there; or again in Nogaredo, near Rovereto, where the memories of the Lodron family are still bright. They provided Salzburg with numerous illustrious characters including Countess Antonia Lodron and her two daughters, to whom Mozart dedicated three compositions. Still it was not only the nobility who were able to witness young Wolfgang's displays fo skill, in fact on 26th December he performed in the Church of San Marco so on that memorable day the entire population of the city could hear him.

 

Associazione Mozart Italia/National Headquarters Rovereto

Via della Terra, 48 38068 Rovereto Tn Italy
Phone: +39 464 422719
infoami@mozartitalia.org
www.mozartitalia.org